top of page
Screenshot 2020-10-12 at 16.02 1.png

Informativa sui rischi

INFORMATIVA SUL RISCHIO DI ELVIRIA.CH

Osservazione preliminare

Il presente sito web www.elviria.ch (“Sito Elviria”) contiene informazioni su proposte di investimento di Venture Capital, Private Equity, Real Estate, Fine Art e Strumenti Finanziari di terzi (“Investimenti”), comprese le previsioni future. Si tratta di indicazioni basate su assunzioni e stime da parte dei proponenti ritenute ad oggi opportune ma che, a causa di vari fattori di incertezza, potrebbero differire, anche significativamente, dai risultati effettivi. Nessuna garanzia è fornita da Elviria sulla fondatezza della correttezza delle opinioni, giudizi, proiezioni, previsioni o dichiarazioni espresse o sulla fondatezza del fatto che gli obiettivi finanziari degli Investimenti saranno raggiunti.

I potenziali investitori sono invitati a svolgere la propria due diligence del proponente ea valutare le conseguenze legali e fiscali derivanti da un Investimento ea consultare consulenti professionali ove applicabile. La presente informativa fornisce alcune informazioni non esaustive sui rischi degli investimenti nelle suddette classi di attività.

Offerta di Elviria

Le proposte di investimento su Elvira.ch sono da intendersi “solo distribuzione”. Elviria, ad eccezione delle commodities, non rappresenta in alcun modo i proponenti degli investimenti e non garantisce l'affidabilità dell'investimento. Viene effettuata una due diligence preliminare sugli assetti societari dei proponenti e sull'onorabilità degli amministratori e dei soci utilizzando banche dati di terzi.

Gettoni

Elviria, ad eccezione delle commodities, emette token per conto dei proponenti al fine di rappresentare quanto specificato nell'accordo di investimento tra proponente e investitore e pertanto non garantisce il sottostante dell'investimento che si intende sempre detenuto dal proponente dell'investimento.

Token delle materie prime

Acquistando i Commodities Token di Elviria, l'investitore diventerà proprietario di un ammontare di commodities corrispondente ad un minimo dell'80% del commodities stesso. La differenza è generalmente rappresentata dal denaro detenuto per pagare i costi di mantenimento della merce quali costi di stoccaggio, assicurazione ecc. il documento di sottoscrizione dell'investimento. Le merci rimarranno depositate presso Biofit Swiss Holding AG ai sensi dell'art. 472 e seguenti del Codice delle obbligazioni svizzero. Nessun interesse maturerà a favore dell'investitore per le merci depositate presso Biofit Swiss Holding AG non avrà alcun diritto di utilizzare le merci immagazzinate.

Le merci saranno sempre tenute separate dalla proprietà di Biofit Swiss Holding AG; inoltre, Biofit Swiss Holding AG contabilizzerà separatamente le merci come proprietà di terzi. Pertanto, in caso di insolvenza di Biofit Swiss Holding AG, l'investitore può reclamare dalla massa fallimentare un importo minimo dell'80% delle merci corrispondente all'importo dei Token posseduti dall'investitore ai sensi dell'art. 242 Legge sulle esecuzioni e sui fallimenti.

Biofit Swiss Holding AG non è proprietaria delle merci stoccate, lo sono gli investitori. Biofit Swiss Holding AG non è quindi un debitore e gli investitori non sono considerati creditori di Biofit Swiss Holding AG, ma gli investitori possiedono solo un credito per i beni mobili depositati da Biofit Swiss Holding AG per loro conto.

Elviria aggiorna e amministra le informazioni sul valore dei token e non è quindi responsabile delle valutazioni dei token stessi.

Gli investitori possono riscattare i loro Commodities Token a una data prestabilita trasferendo a Biofit Swiss Holding AG un importo corrispondente di Token.

Prima di qualsiasi riscatto, il detentore del token deve completare le procedure KYC/AML in base ai Termini e condizioni.

Rischio di concentrazione

Gli investimenti sono limitati a classi di attività specifiche e quindi precludono la diversificazione del rischio complessivo tra più investimenti.

Rischio imprenditoriale

Gli Investimenti, analogamente a qualsiasi attività d'impresa, sono soggetti al rischio imprenditoriale di ottenere risultati inferiori a quelli attesi nel business plan e nelle previsioni finanziarie. Tali stime e proiezioni sono state effettuate sulla base di criteri prudenziali generalmente accettati, ma non vi è certezza circa l'effettiva realizzazione dei risultati attesi. Inoltre, l'attuale situazione di emergenza dovuta al Covid-19 rappresenta un ulteriore fattore di incertezza.

Rischio di durata

L'orizzonte temporale previsto per la detenzione degli Investimenti (“Holding Period”) differisce dall'asset class e rappresenta l'arco temporale necessario alla realizzazione dello specifico progetto prescelto e alla conseguente liquidazione dell'Investimento. Tale orizzonte temporale è calcolato prudenzialmente dal proponente dell'investimento, non può tuttavia essere definito con certezza e non può in alcun caso essere a carico di Elviria. I token emessi da Elviria e in particolare quelli di materie prime non sono destinati al riscatto. Elviria fornisce solo distribuzione e manutenzione. Inoltre, l'attuale situazione di emergenza dovuta al Covid-19 rappresenta un ulteriore fattore di incertezza.

Rischio finanziario

Le risorse finanziarie disponibili negli Investimenti relativi a Venture Capital, Private Equity e Real Estate potrebbero diventare insufficienti durante la vita dei progetti, impedendo al proponente di portare a termine il proprio progetto.

Rischio di settore

Ciascun settore può essere influenzato da fattori contingenti e prospettici relativi al mercato e alla sua localizzazione geografica, ivi inclusi l'andamento economico e il tasso di occupazione. Altri fattori che possono influenzare i mercati includono le fluttuazioni dei tassi di interesse sui mercati finanziari e dei tassi ipotecari, la crescita demografica prevista e gli investimenti pubblici nelle infrastrutture. Occorre inoltre considerare ulteriori rischi con riferimento al patrimonio immobiliare, quali (i) il possibile verificarsi di eventi naturali e/o fortuiti che abbiano conseguenze sulla struttura e/o sulla consistenza del patrimonio immobiliare, (ii) la possibilità di dover adottare misure speciali non previste nel business plan per assicurarne lo stato di conservazione e/o di sicurezza, i cui costi possono riflettersi sulla redditività e (iii) la variazione del suo valore e/o della sua redditività (dovuta, ad esempio, agli eventi naturali, ai cambiamenti nelle politiche di uso del suolo e nei piani urbanistici nonché agli eventi che incidono sui contratti). Inoltre, i mercati potrebbero essere interessati da modifiche normative di natura civilistica, amministrativa o fiscale, nonché dalla situazione di emergenza sanitaria legata al virus Covid-19. Inoltre, non vi è alcuna garanzia di crescita futura dei mercati. Il verificarsi di uno qualsiasi dei rischi sopra descritti potrebbe avere conseguenze negative sia sulla redditività generata dall'Investimento che sul suo valore, e quindi sul suo prezzo e, in ultima analisi, sulla redditività dell'Investimento in quanto tale.

Rischio relativo alla violazione del contratto da parte degli acquirenti (solo Real Estate)

La redditività di parte dell'Investimento è legata al corretto adempimento, da parte degli acquirenti delle unità immobiliari, delle promesse di acquisto fatte con la sottoscrizione dei preliminari di compravendita (diritto di acquisto) o degli obblighi contrattuali derivanti dai relativi atti. L'eventuale violazione del contratto da parte di tali acquirenti potrebbe incidere sulla redditività dell'Investimento.

Rischio connesso a tempi e costi di sviluppo immobiliare (solo Real Estate)

I tempi ei costi di sviluppo immobiliare potrebbero essere superiori a quelli previsti nel business plan. Ciò potrebbe dipendere da eventuali ritardi nel rilascio o sospensione della validità delle autorizzazioni amministrative che devono essere o sono già state rilasciate dagli organi amministrativi competenti ai fini della realizzazione dell'opera stessa o dagli effetti dei provvedimenti finalizzati alla contenimento delle emergenze sanitarie, come quella del Covid-19 in corso. In ogni caso, nessuna garanzia è prestata sull'effettiva validità, sui tempi di svincolo e/o sulle eventuali sospensioni dei provvedimenti amministrativi eventualmente determinate da richieste di qualsiasi organo amministrativo. Va inoltre tenuto presente che la concessione delle risorse finanziarie necessarie alla realizzazione dell'Investimento – che potranno essere costituite, tra l'altro, in parte da finanziamenti bancari, in parte da investimenti, ed in parte da anticipi sulla vendita delle unità immobiliari – potrebbe essere ritardata e, le suddette risorse, una volta concesse, potrebbero esaurirsi o esaurirsi prima dei tempi previsti per il completamento dell'Investimento; tali circostanze potrebbero comportare l'impossibilità di portare a termine il progetto o ritardarne il completamento, anche in misura significativa. Altri fattori che potrebbero incidere sull'incremento dei costi di sviluppo immobiliare sono l'aumento del costo del lavoro o delle materie prime, nonché l'eventuale prolungamento, oltre l'orizzonte temporale stimato, dei tempi di sviluppo immobiliare, come sopra descritto.

Rischio di perdita del capitale investito

L'Investimento può comportare una perdita totale e irreversibile del capitale investito. L'investitore deve quindi valutare attentamente l'Investimento anche in relazione alla dimensione del proprio patrimonio.

Rischio di illiquidità

L'Investimento non è garantito da accordi di riacquisto o fondi di garanzia e non è ammesso alla negoziazione su mercati regolamentati o altri sistemi multilaterali di negoziazione. Ciò rende l'Investimento uno strumento finanziario altamente illiquido, soggetto ad elevate difficoltà di disinvestimento (difficile da trasformare in liquidità nel breve termine). Un investitore interessato a cedere la propria partecipazione nell'Investimento potrebbe, pertanto, incontrare difficoltà nel trovare una controparte interessata ad acquistarla.

bottom of page